Sventato assalto armato a portavalori in Piemonte, arrestato 27enne di San Severo: aveva giubbotto antiproiettile e cartucce calibro 12

Aveva con sé tutto l’occorrente per dare l’assalto a un portavalori la piccola banda individuata e neutralizzata dai carabinieri a Torino: due fucili a pompa, un fucile automatico Beretta calibro 12, un centinaio di chiodi a tre punte.

I militari hanno intercettato nel quartiere ‘Parella’ una Fiat 500 con a bordo due persone seguita da un’Alfa Romeo Giulietta con un uomo alla guida. Entrambe le auto non hanno rispettato l’alt e sono scappate. L’inseguimento è terminato a Collegno, nella prima cintura torinese.

In due sono riusciti a far perdere le proprie tracce fuggendo a piedi per i campi dopo avere abbandonato le auto, mentre un terzo, un 27enne di San Severo (Foggia), è stato bloccato dai carabinieri: aveva indossato un giubbotto antiproiettile e aveva infilato nelle tasche una manciata di cartucce calibro 12. Tutto il materiale è stato al Ris di Parma per le analisi.





Change privacy settings