Foggia vittorioso allo Zaccheria, steso il Nardò. In gol Gibilterra (poi espulso) e Tortori

Ospiti mai realmente pericolosi dalle parti di Fumagalli. I rossoneri si impongono nonostante oltre mezz’ora in dieci uomini

Tre punti a domicilio per il Foggia. I rossoneri si aggiudicano la sfida contro il Nardò, 2-0 il risultato finale con gol di Gibilterra e Tortori, e salgono a 54 punti in classifica, a meno uno dal Bitonto, fermato in casa (1-1) dal Brindisi.

Le formazioni

Foggia: Fumagalli, Kourfalidis, Anelli, El Ouazni, Viscomi, Tortori, Gerbaudo, Salvi, Ndiaye, Cadili, Gibilterra. Allenatore: Cau

Nardò: Milli, Frisenda, Stranieri, Danucci, Trinchera, Pantano, Natalucci, Trofo, Manfrellotti, Calemme, Cancelli. Allenatore: Foglia Manzillo

La cronaca

Pronti via e al 3′ il Foggia è già avanti con Gibilterra che insacca alle spalle di Milli approfittando di un errore della difesa ospite. I rossoneri insistono e sfiorano il raddoppio almeno due volte tra il 20′ e il 30′ di gioco. Pericolosi El Ouazni e Tortori. Nardò invece mai insidioso dalle parti di Fumagalli. Prima frazione termina con i satanelli sopra di un gol.

Al 59′ della ripresa tegola per il Foggia, doppio giallo per Gibilterra che va sotto la doccia. Anche in dieci i rossoneri insistono a caccia del raddoppio che arriva al 65′. Su una punizione di Gerbaudo, Anelli fa da sponda per Tortori che trova la rete del 2-0. Succede poco altro. I satanelli salgono a 54 punti in classifica.



In questo articolo:


Change privacy settings