La foggiana Gianna Fratta svela il Pelù privato: “Dopo qualche mese l’ho lasciato, era troppo immaturo… poi è tornato sui suoi passi”

Il rocker privato: “Dolcissimo. Anche a Sanremo non pensava alla gara, non si ricordava neanche la sua posizione nelle varie classifiche. Lui tifava Rancore, è generoso”

La foggiana Gianna Fratta, 46 anni, direttrice d’orchestra, racconta a OGGI come ha fatto capitolare Piero Pelù, con cui si è sposata lo scorso settembre: “Veramente è lui che è corso dietro a me!”.

“Ci siamo conosciuti nel 2016, grazie a un orchestrale, un musicista che era suo vicino di casa. Ma dopo cinque mesi l’ho lasciato perché era troppo immaturo…Poi è tornato sui suoi passi, l’ho fatto soffrire e gli ha preso la strizza… È stato lui a volere il matrimonio. Ha capito che potevo volare via, non voleva perdermi”.

E su come sia il rocker Pelù a casa dice: “Dolcissimo. Anche a Sanremo non pensava alla gara, non si ricordava neanche la sua posizione nelle varie classifiche. Lui tifava Rancore, è generoso”.





Change privacy settings