Arriva la DIA a Foggia, un carabiniere al comando della sezione speciale antimafia. All’insediamento anche il ministro

Ultimi ritocchi alla sede nella Caserma Miale in piazza Italia. I componenti della sezione giungeranno interamente da altre regioni, non saranno distratte risorse alla Puglia

DIA a Foggia, ormai ci siamo. La sezione sarà operativa, come annunciato, dal prossimo 15 febbraio. La sede sorgerà in un’ala della scuola di polizia (Caserma Miale) di Piazza Italia, al civico 2, nel cuore del capoluogo dauno. Sono venti le unità che comporranno la squadra di investigatori speciali, di cui 15 neo assegnati alla Direzione Investigativa Antimafia, cinque per ogni forza di polizia, il restante personale sarà individuato tra quello già in servizio alla DIA. I componenti provengono da altre regioni, non saranno distratte risorse alla Puglia. A dirigere la sezione sarà un tenente colonnello dei carabinieri che giungerà da Roma, dovrebbe trattarsi del militare Iannucci.

Nel giorno dell’insediamento ci sarà anche il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese che sarà presente all’inaugurazione prevista alle ore 10. L’ufficialità è giunta direttamente dal sito del Viminale. Intanto nella caserma Miale si stanno ultimando i lavori di allestimento della sede. La DIA sta arrivando.



In questo articolo:


Change privacy settings