Task force per controlli negli autodemolitori, pugno duro della Questura di Foggia contro i furti d’auto

E nelle ultime ore Squadra Volante e Reparto Prevenzione Crimine hanno rinvenuto sei autovetture provento di furto che sono state restituite ai legittimi proprietari

Al fine di contrastare più efficacemente il diffuso fenomeno del furto di autovetture e di materiale di rame, in sede di riunione di coordinamento Provinciale delle Forze di Polizia, svoltosi il 18 dicembre dello scorso anno in Prefettura è stata istituita una Task Force. Si tratta di un organismo composto, oltre che da personale delle Forze di Polizia, anche da dipendenti dell’Ispettorato del lavoro e del personale S.P.E.S.A.L. dell’ASL.

Gli interventi programmati dalla Questura con cadenza periodica ed estesi a tutta la provincia,  riguardano verifiche sotto il profilo penale e amministrativo, con controlli di licenze e di gestione, finalizzati anche alla  salvaguardia dell’ambiente.

Il primo servizio si è svolto venerdì scorso presso una ditta di Foggia di Autodemolizioni. In tale occasione sono emerse violazioni delle Leggi Ambientali, pertanto il titolare è stato deferito in stato di libertà per aver utilizzato un’area non idonea e priva di autorizzazioni al deposito di rifiuti derivanti da veicoli parzialmente bonificati. L’intera area è stata sottoposta a sequestro penale. 

Nel corso del controllo rilevate altre cinque violazioni amministrative da parte del personale S.P.E.S.A.L. e dell’Ispettorato del Lavoro, di cui una concernente l’installazione non autorizzata di telecamere sul luogo di lavoro.

Nella stessa giornata, effettuato un altro controllo, presso un’altra ditta di autodemolizioni finalizzata al recupero di rifiuti. Anche in questo caso l’Ispettorato del Lavoro ha rilevato due violazioni amministrative.

Infine, negli ultimi due giorni, personale della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine hanno rinvenuto sei autovetture provento di furto che sono state restituite ai legittimi proprietari. In particolare le autovetture sono state ritrovate in via Sbano, via Buono, via Grandi, via Artigiani, via La Rocca e in località Quadrone delle Vigne.



In questo articolo:


Change privacy settings