Pantera a San Severo, la testimonianza: “A pochi metri da noi, è saltata sull’auto prima di fuggire”

Il sindaco Miglio: “Abbiamo attivato tutte procedure, bisogna stare tranquilli. Magari una preghiera a Sant’Antonio Abate perché ci aiuti a ritrovarla”

La testimonianza di Nicola Chiarappa, titolare dell’omonima azienda, primo ad avvistare una pantera a San Severo. “Era a pochi metri dal recinto della nostra azienda – ha detto -, all’inizio pensavamo fosse un cane. Per questo volevamo offrirgli addirittura del cibo. Appena vicini, in auto, ci siamo resi conto che non si trattava di un cane”.

Il sindaco, Francesco Miglio, invita tutti a non generare allarmismi. “Abbiamo predisposto tutte le azioni possibili – ha commentato -, bisogna stare calmi. Nelle prossime ore si cercherà di fare un controllo dall’alto del nostro agro. L’unica cosa che si può fare è una preghiera a Sant’Antonio Abate, patrono degli animali che si festeggia oggi, che ci aiuti a trovare la pantera”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings