Ahi Foggia, punticino e zero gol con l’Agropoli. Rossoneri senza idee, frena anche il Bitonto

In terra salernitana i satanelli mai particolarmente pericolosi contro l’ultima in classifica. Domenica prossima allo Zac arriva la Nocerina

Ancora un punticino per il Foggia che in trasferta ad Agropoli non va oltre lo 0-0. Poche le occasioni pericolose da segnalare della squadra di Corda che perde la chance di riagguantare in classifica il Bitonto (2-2 col Gladiator). I satanelli salgono a quota 39 punti. 

Cronaca. In campo col 3-5-2 Fumagalli tra i pali; Anelli, Viscomi, Di Jenno in difesa; Kourfalidis, Gentile, Gerbaudo, Salines, Gibilterra in mezzo al campo; Cittadino, Tortori in attacco. I primi minuti scorrono senza particolari pericoli. Da segnalare al 21’ la punizione di Gerbaudo (ammonito poco prima) che trova lo stacco di testa di Anelli, ma la sfera termina a lato. Tra i padroni di casa scalpita Cappiello che al 27’ crea l’azione più pericolosa del primo tempo: Fumagalli dice no in uscita. Tentativo di Kourfalidis che, dalla trequarti pesca la testa di Cittadino, il tiro termina tra le braccia di Sanchez. Squadre negli spogliatoi sullo 0 a 0.

Ad inizio ripresa tra i rossoneri entrano Campagna e Russo al posto di Di Jenno e Gerbaudo. Biancazzurri padroni del campo. Al 57′ Pagano inventa dai 20 metri ma la conclusione è imprecisa (palla fuori). Ammonito mister Corda per proteste. Doppio cambio tra i satanelli: fuori Anelli e Gibilterra dentro Cadili e Gemmi. Chance di Viscomi dalla distanza: il difensore trova la porta ma Sanchez blocca a terra e dice no! All’83’ Corda lancia dentro Cipolletta in posizione di centravanti al posto di Cittadino. Proteste e dubbi su un fallo in area ai danni di Gentile ma per l’arbitro si prosegue a giocare. Nel finale gol in fuorigioco di Carrafiello. Dopo cinque minuti di recupero non accade più niente. Termina 0-0.



In questo articolo:


Change privacy settings