Gentile salva il Foggia nel finale. Brusco stop allo Zaccheria per i rossoneri, 2-2 contro il Fasano

Inizia con un pareggio il 2020 della squadra di Corda: una gara sofferta fino alla fine e con un uomo in meno. Satanelli a 38 punti

Una gara col fiato sospeso fino alla fine: allo Zaccheria è finita 2-2 tra Foggia e Fasano. Cipolletta sblocca il match, Diaz prima pareggia i conti e poi, raddoppia. Gentile infine, la chiude in parità. Padroni di casa in 10 nel finale: espulso Tedesco. Rossoneri a 38 punti in classifica. 

Cronaca. 3-5-2 in campo con Fumagalli tra i pali; Di Jenno, Gentile, Cipolletta in difesa; Campagna, Cittadino, Gerbaudo, Staiano, Salines in mezzo al campo; Russo, Tortori in attacco. Pressing alto e tanta aggressività da parte dei padroni di casa: al 7′ è Salines a sfiorare subito il gol complice un bel cross di Gerbaudo su angolo. Al 20′ si sblocca il match! Cittadino su punizione lancia lungo, Suma respinge coi pugni, ma Gerbaudo la riagguanta e crossa al centro per Cipolletta: l’ex Andria insacca nell’angolino basso e fa 1 a 0. Il Fasano si sveglia e nel finale si rende pericoloso in più di un’occasione: Diaz tutto solo salta due avversari, si invola in area e carica il sinistro, Fumagalli para a terra. Ammonito Prinari. Bell’azione di Campagna per Staiano che, davanti alla porta di Suma, spara alto e perde una grossa chance. Dopo due di recupero, squadre negli spogliatoi. Rossoneri in vantaggio per 1 a 0.

In avvio di ripresa Gerbaudo calcola male le distanze e lancia alle stelle a pochi passi dalla porta. Corda si gioca le carte Tedesco e Kourfalidis per Russo e Salines. Gli ospiti si compattano e al 67′ pareggiano i conti: Diaz si accentra e lancia un siluro alle spalle di Fumagalli, 1 a 1. Finisce la partita di Di Jenno e Campagna, entrano Cadili e Ndiaye. La partita cambia: rossoneri irriconoscibili e i biancazzurri ne approfittano. Diaz approfitta della ribattuta di Fumagalli su lancio di un avversario: 1-2 allo Zac. Si accendono gli animi: rosso diretto a Tedesco, Foggia in 10. Fuori Staiano, dentro Gibilterra. Nel finale Gentile su angolo di Cittadino salta di testa e fa 2 a 2 evitando la sconfitta all’ultimo respiro. Finisce in parità la prima gara del 2020.



In questo articolo:


Change privacy settings