Botti di Capodanno, sono 10 i feriti in Puglia. La metà a Foggia, Taranto e Brindisi

E’ salito a 10 il numero dei feriti in Puglia a causa dell’esplosione di botti di Capodanno: ne sono emersi altri cinque solo nelle province di Bari e Bat, in aggiunta ai cinque di cui si era appreso in precedenza anche nelle province di Taranto, Foggia e Brindisi.

A un Barese di 48 anni ieri pomeriggio è esploso in mano un petardo e ha subito l’amputazione parziale della mano sinistra, operato all’ospedale San Paolo di Bari. Feriti anche due uomini residenti ad Andria, uno di 25 anni e l’altro di 40: il primo ha subìto l’amputazione parziale di un dito, mentre al quarantenne di dita ne sono state amputate tre.

Inoltre, due uomini sono stati ricoverati a Barletta: uno per ferite al volto e traumi facciali e l’altro con lesioni a una mano.