Bufera calcio scommesse in Serie C, arrestato il rossonero Maccarrone. Sospetti su partite quando era a Bisceglie

Le indagini condotte dalla Polizia Postale hanno consentito di fare luce su un sodalizio criminoso dedito alla realizzazione di frodi in alcune competizioni. Coinvolto difensore del Calcio Foggia

Tre persone sono state arrestate dalla polizia per frode in competizione sportiva nell’ambito di un’inchiesta della Procura distrettuale di Catania. Nei confonti degli indagati il Gip ha disposto i domiciliari. Sono in corso perquisizioni e sequestri. Le indagini condotte dalla Polizia Postale hanno consentito di fare luce su un sodalizio criminoso dedito alla realizzazione di frodi in alcune competizioni calcistiche di Serie C.

Tra gli arrestati c’è anche Giordano Maccarrone (domiciliari), attualmente al Foggia ed ex giocatore del Bisceglie. Indagini della polizia postale infatti sono state eseguite anche su scommesse fatte su gare della squadra biscegliese. Rossoneri del tutto estranei alla vicenda. Inoltre il calciatore non ha mai giocato ed è già sul piede di partenza. Particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà in mattinata nella sede della Questura di Catania.





Change privacy settings