Parcheggiatori abusivi in zona Ospedali Riuniti a Foggia, scatta il ‘daspo urbano’. Uno era già stato beccato a marzo

Due foggiani di 40 e 55 anni, sono stati sanzionati in violazione all’articolo 7 comma 15 bis del Codice della Strada che prevede una sanzione di 771 euro

Nel corso della mattinata del 12 novembre 2019, una pattuglia della Polizia Locale di Foggia in assetto SAD, durante servizio di viabilità nella zona degli Ospedali Riuniti, è intervenuta, unitamente a personale della Polizia di Stato, per sanzionare due parcheggiatori abusivi che svolgevano la loro attività illecita nell’area parcheggio del CUS.

Entrambi foggiani di 40 e 55 anni, sono stati sanzionati in violazione all’articolo 7 comma 15 bis del Codice della Strada che prevede una sanzione di 771 euro. Inoltre, agli stessi soggetti veniva contestata la violazione alla Legge n° 48/2017 “Daspo urbano” con relativo ordine di allontanamento per 48 ore dalla zona. L’attività investigativa continuava anche nelle ore successive alla contestazione e permetteva agli agenti operanti di verificare che uno dei due parcheggiatori abusivi era già stato sanzionato a marzo 2019, per la stessa infrazione all’articolo 7 comma 15 bis del Codice della Strada.

Risultando il provvedimento definitivo, venivano accertate le condizioni di cui al Decreto Sicurezza n. 113/2018, convertito dalla Legge Sicurezza n. 132/2018.