Raffica di controlli nella movida foggiana, sequestrata droga anche a minorenni. Deferito titolare ‘cicchetteria’

Nel fine settimana appena trascorso, la Questura di Foggia ha svolto in ottemperanza ad una specifica ordinanza, servizi mirati nel centro storico di Foggia, nelle ore serali per contrastare fenomeni di illegalità ed episodi di intemperanza che negli ultimi tempi hanno visto coinvolti ragazzi minorenni.

Il dispositivo interforze si è avvalso della presenza degli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia, del Reparto Prevenzione Crimine e di unità cinofile, oltre ad Agenti della Guardia di Finanza, dei Militari dell’Arma dei Carabinieri e del personale della Polizia locale. Le attività di controllo sono state svolte sia con servizi appiedati che automontati, anche con personale in abiti civili ed hanno interessato tutta la zona del centro storico.

Nel corso delle attività sono state identificate 125 persone e controllati 33 autoveicoli. Sono state eseguite 6 perquisizioni personali e segnalate 7 persone per detenzione di sostanze stupefacenti in violazione all’ art. 75 D.P.R. 309/90, in proposito sono state sequestrate singole dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish detenute dai giovani, alcuni dei quali minorenni.

Sono state elevate 90 contravvenzioni dalla Polizia locale, per violazioni al Codice della Strada per varie fattispecie. I controlli hanno interessato i luoghi maggiormente frequentate dagli adolescenti, con particolare attenzione alle “cicchetterie”. Il titolare di un esercizio pubblico è stato deferito in stato di libertà dalla Polizia locale, per aver somministrato bevande alcoliche ad un minore di anni 16.

I servizi di controllo del territorio hanno interessato anche la zona della Città del Cinema al fine di contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. I risultati conseguiti dalle Forze di Polizia, in occasione dei controlli eseguiti nelle ultime settimane saranno oggetto di analisi e valutazione, in un imminente incontro che si terrà presso la Prefettura di Foggia che coordina tutte le attività esperite per contrastare i fenomeni di bullismo e di illegalità registrati nel centro storico, soprattutto nelle ore serali dei fine settimana.