Quintali di melagrane rubate, lo sfogo di Giuseppe Savino (Vazapp): “Vorrei reagire ma mi mancano le forze”

“Stanotte hanno rubato diversi quintali di melagrane, è la seconda volta e sono scoraggiato perché amo questa terra più delle mie cose”. A dichiararlo su Facebook è Giuseppe Savino, fondatore dell’hub rurale “Vazapp”.

“È dura soprattutto per i miei genitori, per mio padre, per i suoi occhi stanchi. Vorrei far diventare questo triste episodio qualcosa di generativo per la comunità – conclude -, perché credo che al male si risponda aumentando il bene, ma mi mancano le forze”.