Sarà stravolta la Fortezza di Lucera. Platform in legno ed eventi serali: 3 milioni finanziati

Il sindaco esulta e attacca i detrattori: “A questa città manca autostima e c’è chi gioca a minare ogni seme di fiducia e speranza”

Il premier Giuseppe Conte, prima della definitiva crisi, ha messo in sicurezza il Contratto Istituzionale di Sviluppo, la cui firma è prevista il 13 a Foggia. Tanti i progetti finanziati, tra questi i 3 milioni per la Fortezza di Lucera, di cui il sindaco Antonio Tutolo ha già presentato il rendering sui social. L’area interna della fortezza diverrà pienamente fruibile con platform in legno, un centro di aggregazione che dovrebbe ospitare eventi serali. Il tutto dalle foto si presenta in maniera molto accattivante in un monumento che è da tempo poco vissuto dai lucerini e per nulla valorizzato in termini turistici ed artistici.

“Il Castello è stato finanziato con circa 3 milioni – ha scritto sui social Tutolo –. Sono circa 8 i milioni intercettati da questa amministrazione per la fortezza. Mai c’è stata tanta attenzione per quel monumento. A questa città manca autostima e c’è chi gioca a minare ogni seme di fiducia e speranza. Noi cerchiamo di coltivarla e infonderla. Noi ci crediamo e nessuno potrà fermarci. Ci vediamo alla fine di questi interventi. Ci vediamo di fronte alle nostre coscienze”, ha scritto sui social rivolto alla cittadinanza e ai detrattori che nella città sveva non mancano mai, neppure di fronte a risultati evidenti.

“Alle 11.15 sarò in prefettura a firmare il disciplinare del finanziamento per il restauro del Palatium. Anche questo progetto diventa realtà e sono 8 i milioni che saranno investiti sulla nostra Fortezza. Per almeno 5 anni la Fortezza sarà un cantiere per renderla fruibile e accogliente. Alla fine dei lavori sarà irriconoscibile. Sarà un posto meraviglioso da visitare”.



In questo articolo: