Via al ballottaggio in 5 comuni della provincia di Foggia, nel capoluogo la sfida più attesa

Si vota anche a San Severo, Torremaggiore, San Giovanni Rotondo e Orta Nova

Urne aperte dalle 7 alle 23 anche in Puglia per i ballottaggi per la scelta dei sindaci in undici comuni. La sfida più attesa è quella di Foggia
Unico capoluogo al voto è Foggia dove si confrontano Franco Landella – 53 anni, sindaco uscente (centrodestra, sostenuto da FI, Lega, UdC, FdI, Idea Moldaunia, Destinazione Comune e Foggia Vince), che la primo turno ha preso il 46% dei voti, e Pippo Cavaliere – 62 anni Ingegnere (centrosinistra, sostenuto da Senso Civico – PD – Una Città per Cambiare – la Città dei Diritti – Foggia Civica – Foggia Popolari),

Ago della bilancia potrebbe essere la fetta di elettorato del M5S, che con Giovanni Quarato al primo turno hanno superato il 15%.

Poi ci sono altre quattro città al ballottaggio. A San Severo, il sindaco uscente Francesco Miglio (al primo turno ha incassato il 30,69% dei voti) se la dovrà vedere con Maria Anna Bocola (37,40%), sostenuta dal centrodestra al completo. Solo 9 voti separano i due contendenti di Orta Nova, Domenico Lasorsa (23,46%) e Antonio Di Carlo (23,37%), entrambi espressione del civismo locale. A San Giovanni Rotondo è contesa classica tra centrodestra (Giuseppe Mangiacotti, 40,32%) e centrosinistra (Michele Crisetti, 32,24%). Infine Torremaggiore, dove il progressista Emilio Di Pumpo (38,14) proverà a confermare l’ampio vantaggio del primo turno sul conservatore Leonardo De Vita (20,26%).





Change privacy settings