Foggia, Leali: “Grazie ai tifosi per i messaggi. Bravi a vincere, ma ad oggi non basta. Faremo di tutto”

L’analisi della gara contro la Salernitana del portiere rossonero. Prossima sfida lunedì sera allo Zaccheria contro il Perugia

Vittoria e tre punti ma sempre terzultimo posto in classifica per il Foggia che oggi contro la Salernitana ha raggiunto il Venezia a quota 34. Ha proseguito la sua corsa invece, il Livorno che ha vinto contro il Verona 3 a 2 portandosi a 35 punti. “È stata una vittoria di gruppo, un segnale importante – ha dichiarato il portiere Nicola Leali nel post gara -. Ha vinto il Livorno e pareggiato il Venezia, sapevamo che non ci bastava vincere questa partita. Ora faremo di tutto per scalare la classifica a partire da lunedì col Perugia in casa”. L’analisi della gara. “Buon primo tempo, bravi a reagire sul gol della Salernitana, non sono apparse le solite ombre del passato. Bravi a chiudere sul 3 a 1 – ha proseguito -. Oggi è stato emozionante, come sempre, in questi giorni mi hanno scritto tante persone dopo l’errore di Cremona, era importante reagire, il Foggia merita la salvezza”.

Il Perugia da ex. “In questo momento il passato conta poco, ci giochiamo un obiettivo importante, conta solo vincere per noi. Siamo ancora lì aggrappati sempre terzultimi”.



In questo articolo: