Una serata coi giocatori dell’Audace: che gioia per i ragazzi diversamente abili. “Grande evento per il sociale”

Si terrà nella giornata di oggi l’incontro tra i gialloblu e la Cooperativa Sociale SuperHando e l’associazione Superamento Handicap

“Che bella l’iniziativa per il sociale dell’Audace!”. Il vice sindaco Rino Pezzano sostiene e rilancia l’evento dedicato ai ragazzi diversamente abili: “Continuiamo a sostenere ed ampliare la manifestazione. A fine campionato ci ripeteremo con tutte le organizzazioni del terzo settore” L’evento, organizzato dalla società calcistica cerignolana, consente ai ragazzi diversamente abili della Cooperativa Sociale SuperHando e dell’Associazione Superamento Handicap di conoscere i propri beniamini e trascorrere la serata.

“Lo sport, anche quello agonistico, è un formidabile strumento di socializzazione ed un generatore di empatia – continua Pezzano, assessore alle Politiche sociali del Comune di Cerignola -.  Può essere di grande aiuto per superare le barriere materiali e relazionali che, ad esempio, i ragazzi diversamente abili si trovano ad affrontare quotidianamente. Immagino quanto coraggio abbia avuto Vito Biancofiore a superare ogni timidezza e ad esprimere pubblicamente il desiderio di incontrare i ragazzi dell’Audace. che sostiene ‘ogni maledetta domenica’ calcistica con passione e partecipazione. Il suo coraggio è stato premiato dalla sensibilità di Nicola Grieco, il presidente dell’Audace, e di Nicola e Matteo, infaticabili gestori del Verve Restaurant. A loro, innanzitutto, mi rivolgo per rilanciare una sorta di buona sfida: replichiamo l’iniziativa in programma coinvolgendo tutte le associazioni del terzo settore e facciamolo a fine campionato. Anche per festeggiare l’Audace e, magari, la promozione”, ha concluso Rino Pezzano.