Foggia, la difesa è un colabrodo. Ultimi giorni di mercato per correre ai ripari. Intanto, Leali a un passo

Potrebbe arrivare in giornata l’ufficialità dello scambio tra i portieri con il Perugia. Emergenza dietro dopo gli stop di Camporese e Tonucci

È caccia ai rinforzi in questi ultimi giorni di mercato. Il Foggia incassa troppi gol e nel ruolo di portiere si fatica a trovare l’uomo giusto. Prima Guarna, poi la parentesi del giovane Tarolli, l’arrivo dell’argentino Bizzarri e la fiducia passata a Noppert. Nelle prossime ore, arriverà l’ufficialità di Nicola Leali che dal Perugia approderà in rossonero, mentre il 41enne dei satanelli andrà in Umbria.

In difesa, dopo l’infortunio al ginocchio di Camporese (stagione finita per il centrale, ndr), si è fermato anche Tonucci per una distorsione alla caviglia. Il reparto è in piena emergenza, complice il k.o. contro il Crotone dell’ex Stroppa. I tifosi confidano in queste ultime ore prima di giovedì sera quando ci sarà la chiusura della sessione invernale di calciomercato. Piace Costa del Benevento, il difensore è in uscita, pronto ad accasarsi altrove. Non è il solo: tra i sanniti piace anche Volta, sempre in casa Perugia invece, si sonda per Monaco. In affanno nel ruolo di terzino destro (l’unico in rosa) Marco Zambelli, il ds Nember pensa a Gazzola del Parma. Da definire anche le uscite: quasi certa quella di Rizzo che rientrerà al Bologna. Da valutare la posizione della punta Gori.

Subito dopo la chiusura del mercato, ad attendere la squadra di Padalino i big match con Palermo (lunedì 4 febbraio – ore 21), Pescara (domenica 10, alle 15 allo Zaccheria), Padova (sabato 13, ore 15 ) e Benevento (sabato 23, alle 18 allo Zaccheria). Il campionato entra nella fase calda. Vietato sbagliare.



In questo articolo:


Change privacy settings