Isabella Loiodice è la seconda Prorettrice dell’Università di Foggia. “Lusingata da questa nomina”

La professoressa nominata succede a Giovanni Cipriani e resterà in carica fino al 31 ottobre 2019. La terza carica accademica dell’Ateneo resta dunque, nell’ambito del Dipartimento di Studi umanistici. Lettere, Beni culturali e Scienze della Formazione

In seguito al collocamento in quiescenza da Giovanni Cipriani, il Rettore dell’Università di Foggia, Maurizio Ricci, ha nominato seconda Prorettrice Isabella Loiodice, ordinario di Pedagogia generale e sociale al Dipartimento di Studi umanistici Lettere, Beni culturali e Scienze della Formazione, attuale componente del Consiglio di amministrazione e già preside della Facoltà di Scienze della Formazione (2011-2012) nonché già direttrice del Dipartimento di Scienze umane Territorio, beni culturali, civiltà letteraria, formazione (2002-2005) – resterà in carica fino al 31 ottobre 2019, giorno in cui terminerà anche il mandato da Rettore Ricci, affiancando la Prorettrice vicaria Milena Sinigaglia. “Ringrazio il Rettore per la fiducia accordatami e perché ha voluto attribuirmi questo importante incarico – commenta la prof Loiodice –, di cui mi sento felice e onorata, che spero di svolgere al meglio, come sempre al servizio di tutta la nostra Comunità accademica, nelle sue varie componenti. Sono lusingata da questa nomina, cercherò di onorarla ogni giorno e per farlo avrò bisogno della collaborazione di tutte le colleghe e i colleghi e del personale tecnico-amministrativo. L’Università di Foggia attraversa una delicata fase di crescita, va aiutata a farlo nel miglior modo possibile”.

La terza carica accademica dell’Ateneo, con la nomina a Prorettrice resta dunque nell’ambito del Dipartimento di Studi umanistici. Lettere, Beni culturali e Scienze della Formazione. Aumenta la rappresentanza femminile all’interno della governance, adesso consiste in due Prorettrici; una Direttrice generale, Teresa Romei; dodici delegate rettorali (su 18 complessivi); otto componenti del Senato accademico; cinque componenti del Consiglio di amministrazione; infine due direttrici di Dipartimento (su 6 complessivi), ovvero Maria Pia Foschino Barbaro a Scienze Mediche e Chirurgiche e
Donatella Curtotti a Giurisprudenza. “Si tratta di scelte operate non tenendo conto esclusivamente della rappresentanza di genere – conclude il Rettore – ma soprattutto del profilo umano e professionale, nonché delle prerogative scientifiche e quindi del talento, che queste donne potevano garantire agli organi governativi e rappresentativi più importanti dell’Università di Foggia. Nel ringraziare Giovanni Cipriani per il prezioso contributo reso durante il suo incarico da Prorettore, auguro ad Isabella Loiodice di svolgere il nuovo incarico al meglio delle sue possibilità, come del resto
è abituata a fare”.