Foggia, rammarico nel post Brescia. Grassadonia: “Persi due punti fondamentali”

Le dichiarazioni del tecnico rossonero a fine gara. Dopo Lecce e Cittadella, un altro punto in classifica per Agnelli e compagni che salgono di un solo gradino, a 7

Terzo pareggio di fila per il Foggia di Gianluca Grassadonia. 2 a 2 il finale allo Zaccheria contro il Brescia. “È stata una partita aperta e giocata da entrambe le squadre fino alla fine. È una gara che voglio rivedere, dobbiamo guardare avanti e non indietro – queste le dichiarazioni del tecnico rossonero a fine gara -. Quella di oggi resta una grande prestazione. Siamo stati intensi e vivi, sempre con personalità. Abbiamo creato tanto, era una partita da vincere. Sono due punti persi a mio avviso. L’espulsione andava evitata. Nel secondo tempo siamo passati a giocare a 4 dietro. Questo terzo pareggio ci trasmette rammarico. Zambelli ha fatto una buona partita, il gruppo ha dimostrato di essere unito. Meritavamo sicuramente di più. A causa dell’espulsione non siamo riusciti a fare i cambi che volevamo, inserire Chiaretti ad esempio. Sul primo gol abbiamo commesso un errore, dispiace che ogni volta che siamo in vantaggio subiamo gol”.