Grassadonia nel post derby: “Fermare il Lecce non era semplice. C’è rammarico per non aver vinto”

Le dichiarazioni del tecnico rossonero alla fine del match

Il derby finisce sul più bello, tra Foggia e Lecce non si va oltre il 2 a 2. Partita combattuta fino all’ultimo respiro, con entrambe le squadre alla ricerca dei tre punti. Il Foggia prima si porta in vantaggio, poi nel secondo tempo, sul 2 a 0, si fa raggiungere dal Lecce. “Bella partita, la squadra ha fatto bene, è stata una partita aperta fino alla fine – ha detto nel post gara Gianluca Grassadonia -. C’è il rammarico però di non averla vinta. Anche i ragazzi sono rammaricati”. 

L’analisi del match. “Il gol di Mancosu ha riaperto la partita, potevamo chiuderla lì. La squadra ha lottato fino alla fine. C’era bisogno di una reazione dopo la partita di Cosenza. Stiamo cercando di fare il massimo – ha continuato l’allenatore -. Il gruppo è sano, Ranieri è cresciuto molto, Agnelli ha avuto qualche accenno di crampo. Sono certo che nel corso del campionato ci sarà spazio anche per Gori. Non far giocare il Lecce non era facile – conclude Grassadonia -. La fase difensiva nel primo tempo è stata buona, poi sono venute fuori le loro certezze. Sapevamo che avremmo speso tanto anche a livello fisico”.