Il Foggia batte l’Ascoli, Grassadonia: “Vittoria fortemente voluta. Squadra tenace, bravi tutti”

Le dichiarazioni del tecnico rossonero dopo la vittoria contro i piceni.
Tre giorni di stop per i satanelli, mercoledì la ripresa degli allenamenti

4 punti in classifica per il Foggia di Grassadonia reduce dalla vittoria allo Zaccheria contro l’Ascoli per 3 a 2. “Faccio i complimenti ai miei ragazzi. Non abbiamo avuto una partenza forte, ancora una volta siamo andati sotto – ha detto il tecnico a fine gara -. La squadra ha saputo soffrire, ha avuto tenacia contro una squadra allenata molto bene. La vittoria di oggi che ci deve dare certezze. Sapevamo che l’Ascoli era una squadra molto organizzata e ben messa in campo – ha continuato Grassadonia -. Vittoria fortemente voluta, ma piedi per terra, voliamo basso. Ci metterei la firma a vincere tutte le gare 3 a 2. Lavoreremo di più per migliorare”.

L’analisi della gara. “Il nostro è un gioco codificato. Devo dire che oggi c’erano in campo giocatori a rischio, come Galano che non si era allenato molto in settimana. Altri erano stanchissimi e si è visto. Dobbiamo crescere su palle inattive e sul tenere la squadra corta. Ho deciso di far giocare Gerbo stamani, avevo dei dubbi perché tengo sempre i miei giocatori sulla corda. Tonucci si è fatto trovare pronto, ha fatto bene. Loiacono invece, (sostituito ad inizio ripresa), aveva qualche linea di febbre, mal di testa e nausea. Dalla gara a Pescara la squadra ha acquistato autostima e auto consapevolezza su gol presi e gestione gara. Siamo sulla strada giusta. In B non esistono partite scontate. Ci sono anche i risultati scontati”. 

Atmosfera da massima serie allo Zaccheria. “Pubblico spettacolare anche oggi, è il nostro uomo in più. Ci spingono a correre e sacrificarci anche quando siamo stanchi come oggi. Non molleremo mai”, ha concluso Grassadonia. Agnelli e compagni, complice la pausa del campionato della settimana prossima, avranno tre giorni e mezzo liberi. Mercoledì riprenderanno gli allenamenti. 

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come