“Padre Pio mi ha insegnato a leggere nell’animo”, Conte affida a Vespa la sua esperienza religiosa

Lo ha detto intervenendo a Porta a Porta durante la puntata dedicata al santo originario di Pietrelcina, in provincia di Benevento, e poi trasferitosi a San Giovanni Rotondo

L’esempio di padre Pio (oggi san Pio) “mi ha insegnato l’umiltà” e mi “ha dato la capacità di leggere nell’animo dei pellegrini, di colpire nel segno” anche se con “i modi bruschi” che aveva il santo. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, originario della provincia di Foggia, intervenendo a Porta a Porta, puntata dedicata al santo originario di Pietrelcina, in provincia di Benevento, e poi trasferitosi per il suo incarico religioso a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia.

Askanews