Cera riparte da Foggia, nuova sede Udc. “Metteremo radici in tutti i comuni”

Presenti Augusto Marasco, già candidato sindaco per la città capoluogo nel 2014, e Silvano Contini, coordinatore cittadino di Noi con Salvini. Al tavolo anche il neosindaco di San Nicandro Garganico, Costantino Ciavarella

Grande partecipazione e presenza di iscritti e simpatizzanti alla inaugurazione della nuova sede della segreteria provinciale dell’UdC, ora ubicata in via Gramsci 107/I.

L’Udc di Capitanata riparte dalla nuova sede per allargare consenso e presenza su tutto il territorio della Provincia di Foggia, così come ha ricordato nel suo intervento il segretario provinciale on. Angelo Cera: “Il risultato ottenuto nelle ultime amministrative, con la conquista di San Nicandro Garganico e la forte presenza in altre realtà locali come a Vico del Gargano, non deve fare dimenticare che abbiamo l’obbligo di proseguire nella nostra azione di mettere radici in tutti i comuni della Capitanata. Presto ci saranno novità nella organizzazione territoriale del partito e, sono convinto, che con la collaborazione dei tanti amici che sono stati sempre in prima linea e che hanno sostenuto il partito in ogni competizione elettorale, saremo in grado di calamitare l’attenzione di tanti e di partecipare al risveglio della nostra Provincia. Il risultato delle politiche ci ha mortificato in termini di rappresentanza, ma ha dato un segnale chiaro e preciso, che è giusta la strada intrapresa nella tutela delle giuste rivendicazioni del nostro territorio e dei suoi cittadini. Ripartiremo da questa consapevolezza per lavorare per la gente e tra la gente, come abbiamo sempre fatto”.

Alla inaugurazione era presente anche il consigliere regionale, Napoleone Cera, presidente del Gruppo Popolari alla Regione Puglia, che nel saluto di ringraziamento ha sottolineato come, dopo la lunga parentesi elettorale, sia arrivato “il tempo di riprendere a lavorare senza più indugi, evitando inutili rincorse al populismo dilagante, ma puntando sulla concretezza che ha sempre animato l’azione di un partito dalla grande tradizione popolare, come l’Udc”.

Presenti Augusto Marasco, già candidato sindaco per la città capoluogo nel 2014, e Silvano Contini, coordinatore cittadino di Noi con Salvini. Al tavolo anche il neosindaco di San Nicandro Garganico, Costantino Ciavarella, festeggiato per il recente risultato, che ha ricordato il valore aggiunto dell’UdC in una difficile competizione elettorale, in una realtàche ha bisogno di ritrovare un’amministrazione attenta alle esigenze dei sannicandresi.