Tragedia sulla ex Statale 98, muore giovane foggiano di 24 anni

Il ragazzo era alla guida della sua 500, un vecchio modello che, secondo la ricostruzione della Polstrada di Ruvo di Puglia, era trainata dalla Bmw che la precedeva

Un tragico imprevisto ha stroncato la vita di Giuseppe De Leo, giovane di Ordona morto in un incidente stradale sulla strada provinciale “231” (ex Statale 98) nei pressi di Andria. Il ragazzo era alla guida della sua 500, un vecchio modello che, secondo la ricostruzione della Polstrada di Ruvo di Puglia, era trainata dalla Bmw che la precedeva. Entrambe le auto erano in viaggio verso Foggia. Sembrava un ordinario venerdì, ma la fatalità lo ha reso tragico.

L’auto di De Leo si sarebbe sganciata dal traino prima di sbalzare nella corsia opposta, dove è stato inevitabile l’impatto frontale con una Renault Megane i cui occupanti sono stati ricoverati in codice rosso. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada che hanno effettuato i rilievi per ricostruire l’accaduto. Non molto distante dall’incidente, a marzo scorso, ci fu un’altra tragedia: la morte del 23enne andriese Marco Nesta.





Change privacy settings