Cresce il vizio del gioco a Foggia, spesi alle slot oltre 62 milioni in un anno

Quanto si gioca nel tuo comune su slot machine e video lottery? Qual è il reddito medio della popolazione? E quanti sono gli apparecchi per mille abitanti? I quotidiani locali del Gruppo Gedi con l’aiuto del Visual Lab di Gruppo e di Dataninja, società che si occupa di datajournalism, hanno elaborato un database che contiene tutti questi dati e non solo. Cifre e numeri, su un tema delicato come quello delle slot, che il Gruppo Gedi ha deciso di mettere a disposizione di tutti, cittadini, enti locali, sindaci, amministrazioni comunali. Nome del dossier: “L’Italia delle slot”.

 

Abbiamo dato un’occhiata alla situazione del comune di Foggia. Il capoluogo dauno, si legge nel report, ha una popolazione di 151.726 abitanti con un reddito pro-capite pari a 17.384 euro. Giocate complessive registrate nel 2016 pari a 62,30 milioni di euro. Il dossier riporta i dati relativi alle VLT, le Videolottery che accettano anche banconote e sono presenti in locali dedicati e consentono giocate e vincite più alte e alle AWP, chiamate anche “New Slot” che accettano solo monete e sono presenti anche in bar e tabaccherie.

A Foggia, giocate pro-capite annuale (ovvero quanto spende in macchinette in media ogni abitante di un Comune o di un territorio) nel 2016 pari a 411 euro, 261 con AWP, 150 con VLT. Complessivamente sono stati spesi 39,5 milioni su AWP e 22,8 su VLT. Totale di apparecchi in città: 599. 520 AWP, 79 VLT. Numero apparecchi per 1000 abitanti 3,9, 3,4 AWP e 0,5 VLT.

I dati più preoccupanti sono quelli che riguardano il confronto tra 2015 e 2016. Il fenomeno è in crescita. Numero in aumento ovunque: apparecchi AWP +9,7, numero apparecchi VLT +31,7. Giocate complessive: +5,7%. Giocate pro-capite nel 2016 410,6 euro, nel 2015 387,8 euro. Insomma, salgono sia i dati riguardanti i giocatori e sia quelli sulle macchinette.

Infine il dossier propone un indicatore che descrive la virtuosità di un Comune. L’indice è calcolato su una scala da 1 a 5. Più è alto e più il comune è virtuoso e quindi con una bassa diffusione di slot e con poche giocate. Foggia non è messa poi così male con 3 punti su 5. In Puglia è la migliore a pari merito con Taranto. Bari è ferma a 2 punti, maglia nera per Lecce con un solo punto. Ma come emerso dal dossier, il fenomeno è in decisa crescita anche nel capoluogo dauno.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings