La Lega di Salvini non si ferma, dopo Foggia sbarca a Cerignola. “Orgogliosi nella terra dei Tatarella”

Anche a Cerignola nasce la nuova Lega di Matteo Salvini. A costituirlo un gruppo di una cinquantina di giovani professionisti, avvocati, farmacisti ed imprenditori. “Sono molto felice – dichiara Rossano Sasso coordinatore regionale Lega Noi con Salvini Puglia –  e orgoglioso di annunciare che anche a Cerignola, città molto cara alla destra italiana in quanto terra di Pinuccio e Salvatore Tatarella, nasce la Lega, forza politica capace oggi di rappresentare al meglio le istanze di un elettorato rimasto orfano. Un gruppo di giovani, entusiasti della svolta nazionale che Matteo Salvini ha inteso dare alla nuova Lega, hanno deciso di aderire al nostro progetto”.
Dopo l’adesione di 3 consiglieri comunali e un consigliere provinciale a Foggia, prosegue la campagna di adesioni alla nuova Lega. Salvatore Zamparese, che con altri iscritti ha lasciato Fratelli d’Italia, è il segretario cittadino di Noi con Salvini di Cerignola. Con lui, tra gli altri, anche, Vito Di Ciolla, che lascia il diretto cittadino di Fratelli d’Italia, e una trentina di ex iscritti a Fdi, tra i quali Agostino Vasciaveo, Pasqua Clemente, Francesco Tufariello, Alberto Gala e tanti altri giovani impegnati nel mondo del volontariato e dell’associazionismo. Franco Merafina, già consigliere comunale di An, sarà invece per Noi con Salvini il coordinatore dei 5 Reali Siti.
“Abbiamo una provenienza prevalentemente di destra, ma siamo aperti a tutti quelli che credono ancora nel centrodestra ed ad una politica sana ed onesta – afferma Salvatore Zamparese. Per questo ci rivolgiamo ai tanti giovani che si sono rifugiati nell’associazionismo e nel civismo, non sentendosi rappresentati da nessun movimento politico. Abbiamo deciso di impegnarci per la nostra città. Ringrazio Matteo Salvini e Rossano Sasso per la fiducia accordata a me e al gruppo di Cerignola.”

SEGUI L’IMMEDIATO SU FACEBOOK