Rissa dopo funerali San Marco, 13 gli arresti. Tra i fermati 7 pregiudicati

I carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo – supportati da quelli delle Compagnia di Manfredonia e di Vico del Gargano, nonché della C.I.O. dell’11° Btg. “Puglia” – hanno arrestato, per rissa e lesioni personali, 13 persone, di età compresa tra i 21 e i 53 anni (7 delle quali pregiudicate), nonché deferito, per gli stessi reati, un 56enne e una 47enne.

Questi soggetti – in una pubblica via, utilizzando bastoni e attrezzi metallici – avevano dato luogo a una violenta lite, scaturita da un diverbio per futili motivi, riportando lievi lesioni, guaribili in massimo 10 giorni. La zuffa era scoppiata a pochi minuti dai funerali di Luigi e Aurelio Luciani, i contadini morti ammazzati nella strage del 9 agosto scorso a San Marco in Lamis.



In questo articolo: