Manfredonia sotto shock, ragazza di 23 anni trovata morta in una cava

Shock a Manfredonia per la tragica morte di Serafina Trombetta, 23 anni. A dare l’allarme la sorella più piccola, Sipontina che questa mattina su Facebook ne aveva annunciato la scomparsa. “È sola e senza cellulare. Chiunque la vedesse mi contatti”. Poi però, qualche ora dopo, il tragico ritrovamento alla periferia della città. Per l’esattezza presso la cava Foglia, nella zona tra i Comparti CA1 e CA2. La ragazza, in cura per depressione, si era allontanata in mattinata. Giunta presso la cava si sarebbe lanciata nel vuoto. Sul posto i carabinieri per i rilievi del caso. Serafina era figlia di un vigile urbano.



In questo articolo:


Change privacy settings