Maxi rissa dopo i funerali dei contadini a San Marco, 13 arresti e 5 denunce

Una maxi rissa poco dopo i funerali dei contadini Luigi e Aurelio Luciani, barbaramente ammazzati durante l’agguato mafioso al boss di Manfredonia, Mario Luciano Romito. Ieri pomeriggio, a circa mezzora dalle esequie nella chiesa della Collegiata di San Marco in Lamis, per motivi ancora da chiarire, sono arrivati allo scontro diverse persone tra 30 e 50 anni. Un litigio violentissimo che ha portato all’arresto di 13 persone – tutte accusate di rissa aggravata – e alla denuncia di 5 donne. Per tutti lievi lesioni, giudicate guaribili a breve.



In questo articolo:


Change privacy settings