Quattro cerignolani in trasferta, tutti in manette per furto d’auto

A Margherita di Savoia, i carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio in orario notturno, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi hanno arrestato quattro soggetti di Cerignola che avevano appena rubato un’auto: Francesco Reddavide, classe ’85; Matteo Reddavide, classe ’89; Giuseppe Izzi, classe ’90; Francesco Compierchio, classe ’96.

I militari hanno intercettato i malviventi a bordo di una Ford Focus mentre con questa stavano trainando un’Alfa Romeo Giulietta rubata poco prima in via Garibaldi. Ne è scaturito un pericoloso inseguimento che i quattro fuggitivi, quando hanno capito di non riuscire a reggere a causa del peso del veicolo trainato, hanno concluso all’improvviso, per tentare di scappare a piedi. I carabinieri però si sono lanciati anch’essi in una faticosa corsa, riuscendo infine a bloccarli e arrestarli. All’interno delle autovetture sono stati ritrovati vari attrezzi da scasso e una centralina elettrica, sottoposti a sequestro. Arresti domiciliari per i quattro.