Con pistola e cocaina vicino al cimitero di Cerignola, arrestato Intellicato

INTELLICATO GIUSEPPE 1973Nella serata di martedì, durante un normale servizio di pattugliamento del territorio cittadino, i carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto Giuseppe Intellicato, classe ’74, pregiudicato locale. I militari, mentre perlustravano i vicoletti adiacenti al cimitero, hanno notato che un soggetto, nello scendere dalla propria autovettura, vedendoli sopraggiungere si è voltato lanciando qualcosa sotto l’auto. Gli operanti, allora, raggiunto il soggetto, lo hanno perquisito rinvenendo 3 dosi di cocaina. Poi hanno recuperato quanto aveva poco prima lanciato sotto l’autovettura. I militari, che credevano di recuperare un ulteriore quantitativo di stupefacente, sono rimasti sorpresi nel constatare che invece si trattava di una pistola clandestina, di nazionalità cecoslovacca, munita di caricatore con all’interno 8 cartucce, ben oliata e perfettamente funzionante. Non è ancora chiaro quale potesse essere l’utilizzo dell’arma.

Schermata 2017-01-12 alle 10.17.01
Intellicato, visti i precedenti penali che lo riguardano, e tenuto conto della gravità del fatto e dalla circostanza che si trovava in una zona lontana dalla sua abitazione con una pistola alla cintura, è stato arrestato e, su disposizione del pubblico ministero, trasferito nel carcere di Foggia. Dovrà rispondere di porto abusivo di arma clandestina e di munizioni, oltre che di ricettazione. Per la detenzione dello stupefacente, invece, verrà segnalato alla Prefettura di Foggia quale assuntore.