Spari a Vieste, colpi d’arma da fuoco contro il 25enne Perna vicino al clan Notarangelo

Un agguato si è consumato a Vieste nella serata di mercoledì 28 settembre. Ad essere colpito con due colpi d’arma da fuoco, Girolamo Perna, classe 1991, rimasto ferito a gamba e gluteo. Il giovane si trovava nella sua campagna in località Piano Grande. Trasportato a Casa Sollievo della Sofferenza, non è in pericolo di vita. Perna è storicamente vicino al clan Notarangelo, in conflitto col gruppo guidato da Marco Raduano dopo l’omicidio di Angelo Notarangelo detto “Cintaridd”. I carabinieri indagano sull’accaduto.