Morto l’uomo accoltellato ieri al Ghetto di Rignano. Troppo gravi le ferite all’addome

rignano

È morto il cittadino straniero accoltellato ieri al Ghetto di Rignano durante una rissa. Portato agli Ospedali Riuniti in prognosi riservata, l’uomo è deceduto per le gravi ferite riportate all’addome ieri pomeriggio. Si tratta di un maliano di 34 anni e non di un senegalese, come emerso ieri poco dopo l’accaduto. L’africano ha perso la vita nella notte. Il suo rivale, un cittadino ivoriano, è invece ricoverato nell’ospedale Masselli Mascia di San Severo per alcune ferite superficiali. Non si conoscono i motivi esatti dello scontro, degenerato ieri, poco dopo le 18, quando i due si sono affrontati armati di coltelli. Indagano i carabinieri. Di certo resta incandescente la situazione nella baraccopoli che, come ogni anno, peggiora durante il periodo estivo.