La sfida di Colucci: “Ho preferito il Foggia alla B, sarò il filtro tra diavolo e acqua santa”

Di Bari Colucci Sannella

Presentato, un po’ a sorpresa, il nuovo club manager del Foggia Calcio. In rossonero si rivede una vecchia conoscenza, Giuseppe Colucci, ormai ex calciatore ma nuovo membro dei satanelli. Colucci, titolare in Serie A fino a pochi anni fa, ha risposto presente alla chiamata della sua città: “Ho rifiutato importanti offerte dalla B. Questo per farvi capire cosa significa Foggia per me. Chi è foggiano sente la maglia – ha detto stamattina in conferenza stampa, affiancato dal ds Beppe Di Bari e da Fedele Sannella -. Solo i foggiani possono capire. I colori rossoneri hanno una grande importanza per me. Sarò il filtro tra il diavolo e l’acqua santa – ha scherzato Colucci parlando del suo nuovo ruolo -. Un filtro tra Roberto (De Zerbi) e Beppe (Di Bari). E collaborerò a stretto contatto con il direttore sportivo e il presidente”. 

Colucci è carico, pronto alla sfida: “De Zerbi è un allenatore con sani principi. Con forza e voglia di arrivare. Esattamente come me e come questa società. Questo Foggia mi piace perchè vuole provare a vincere dal basso. Sono rimasto affascinato dalla passione del club fin dal primo incontro con Fedele Sannella. Ho visto passione in quello che si fa, soprattutto quando si parla di settore giovanile. Mi ha colpito la voglia della proprietà di costruire basi solide per questa città. Dal canto mio darò una mano portando avanti questa politica e il progetto di mister De Zerbi”.