Droga in auto, donna beccata a Sannicandro. Sorpreso anche un giovane con marijuana in casa

Le piante in possesso di Perilli
Le piante in possesso di Perilli

A Sannicandro Garganico i carabinieri, impegnati da alcuni giorni in una capillare attività di controllo del territorio, hanno operato due distinti arresti per reati inerenti gli stupefacenti. Nel primo caso i militari hanno proceduto al controllo dell’autovettura di una 31enne. La donna era in possesso di circa 60 grammi di marijuana suddivisa in dosi. Le operazioni di perquisizioni sono state successivamente estese anche alla sua abitazione dove c’erano ulteriori 30 grammi di droga. 

Perilli TommasoHa tentato invece di sfuggire al controllo, Tommaso Ciro Perilli, classe ’92. Il giovane non si è fermato all’alt impostogli dai carabinieri, lanciandosi in una pericolosa fuga per le vie cittadine. Raggiunto dopo un breve inseguimento, i militari hanno riscontrato che il mezzo era sprovvisto di copertura assicurativa e che l’uomo era in possesso di un coltello e di un involucro con circa 5 grammi di marijuana. Estendendo la perquisizione anche presso l’abitazione del soggetto e le sue pertinenze, gli uomini dell’Arma hanno trovato nel giardino e in un terreno attiguo circa 40 piante di cannabis indica, un ulteriore involucro contenente circa 600 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento in dosi della sostanza. A seguito delle analisi di laboratorio, è stato accertato che dalla droga sequestrata potevano essere ricavate circa 2.500 dosi. L’arrestato è stato giudicato per direttissima e condannato a 2 anni, pena sospesa.