Ad Apricena c’è la festa patronale e i ladri si scatenano, in tre beccati per furto in abitazione

Da sinistra, Caraffa, Colapietro e Tancredi
Da sinistra, Caraffa, Colapietro e Tancredi

I carabinieri di Apricena hanno proceduto all’arresto di tre sanseveresi, sorpresi nella cittadina dauna mentre, approfittando dell’assenza del proprietario e favoriti dalla festa patronale, si erano introdotti all’interno di un appartamento nel centro storico dal quale avevano sottratto alcuni preziosi in oro.

I militari, allertati da una telefonata anonima che segnalava movimenti sospetti di alcuni individui nei pressi dell’abitazione, sono giunti sul posto cogliendo tre soggetti in flagranza di reato mentre stavano uscendo dall’appartamento con la refurtiva appena asportata. Durante il breve inseguimento, i malviventi si sono disfatti del bottino (qualche banconota e monili in oro di basso valore) ma dopo pochi attimi sono stati fermati e arrestati dai carabinieri. All’interno di un’autovettura in uso ai ladri sono stati recuperati diversi strumenti da scasso. Manette ai polsi per Tommaso Caraffa, classe ’94, Federico Colapietro, classe ’95 e Salvatore Tancredi, classe ’72.