Folle fuga a bordo di un tir, fermato un uomo di Cerignola. Nel mezzo rubato 20mila euro di bibite

SONY DSC

losurdoManette ai polsi per Angelo Losurdo, cerignolano di 47 anni. L’uomo è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Foggia che lo hanno intercettato all’altezza della SS 673 a bordo di un tir rubato poche ore prima a Colonnella, in provincia di Teramo. Losurdo ha forzato l’Alt dei militari, continuando la marcia in direzione Cerignola. Una corsa spericolata, fatta anche di manovre pericolose per l’incolumità degli altri utenti della strada.
I carabinieri hanno dovuto predisporre un posto di blocco all’altezza dello svincolo per Stornara interrompendo la circolazione. Alla vista del posto di blocco il conducente del mezzo, però, non ha rallentato la sua corsa. A quel punto i militari lo hanno affiancato riuscendo a sparare alle gomme bloccando finalmente la folle fuga.
Il conducente ha tentato di scappare a piedi ma per lui non c’è stato nulla da fare. Il camion rubato conteneva al suo interno bancali di cartoni di bibite, per un valore di circa 20.000 euro, merce rubata in un capannone industriale di Colonnella. All’interno della cabina del camion è stato rinvenuto anche uno scanner in grado di intercettare le frequenze su cui operano le forze dell’ordine. Losurdo è stato arrestato e il materiale restituito ai proprietari.