Aggredito a colpi di accetta, è in pericolo di vita un 30enne di Mattinata. Caccia a due persone

carabinieri-ambulanza

Tentato omicidio a Mattinata, poco dopo mezzanotte. Due persone (ma non si esclude un terzo soggetto) hanno aggredito il 30enne Antonio Prencipe mentre quest’ultimo era appena uscito da una pizzeria nel pieno centro cittadino. La vittima è stata ferita con colpi di accetta a volto e torace. Una vera e propria spedizione punitiva. Gli aggressori, infatti, sarebbero giunti sul luogo del tentato omicidio già armati. In queste ore gli uomini dell’Arma stanno ricostruendo quei momenti. Non è chiaro se ci siano testimoni che possano aiutare le indagini. Il tutto è avvenuto in pochi attimi. Dopo l’aggressione, Prencipe è rientrato nella pizzeria e si è accasciato al suolo. A quel punto le persone presenti nel locale hanno allertato i carabinieri che ora proveranno a fare luce sull’episodio recuperando eventuali filmati della videosorveglianza. Nel frattempo Prencipe, con piccoli precedenti penali di lieve entità, è ricoverato a Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo, in prognosi riservata e tuttora in pericolo di vita.