Tutto facile per il Foggia, 3 a 0 al Catania. Le firme di Floriano, Iemmello e Agnelli

image

Il Foggia batte il Catania allo Zaccheria e ora è terzo in classifica a pari merito con la Casertana. Meno due sul Lecce e meno sei dalla capolista Benevento. Bel primo tempo dei rossoneri che al 14′ passano con Floriano. Il numero 11 raccoglie un tiro di Sarno finito sulla traversa e insacca con un pregevole tap-in. Uomini di De Zerbi in palla, trascinati proprio da Floriano e Sarno. I due attaccanti saltano spesso l’uomo producendo situazioni pericolose soprattutto sugli esterni. Bene anche Chiricò che innesca Loiacono sulla destra ma quest’ultimo spara alto. Poi proprio Chiricò sfiora il raddoppio con un bel sinistro dai 25 metri deviato in angolo dal portiere ospite, Liverani. Catania di Checco Moriero praticamente non pervenuto nei primi 45′.

Inizio di secondo tempo senza particolari emozioni. Al 52′ fuori Floriano e dentro Gerbo, De Zerbi si copre un po’. Al 56′ gran destro di Iemmello dai 20 metri, la palla sfiora il palo e va sul fondo. Dieci minuti più tardi, altro cambio. Sainz Maza al posto di Sarno. Al 72′ Chiricò pesca Iemmello in profondità, il numero 9 raccoglie e beffa il portiere con un bel piatto destro. Solo Foggia in campo e Catania alle corde. Al 78′ Riverola per Chiricò. Un minuto dopo controllo a seguire di Agnelli che poi inventa il 3 a 0 con un grande pallonetto. Ci prova anche Sainz Maza poco dopo con un tiro dalla distanza sfiorando il poker. Finisce 3 a 0. Il Foggia c’è.





Change privacy settings