Cimitero di auto rubate nelle campagne di Foggia, ritrovate numerose carcasse smontate e incendiate

IMG_4326

Il Comando Stazione Forestale di Foggia ha individuato un capannone utilizzato come cimitero delle auto rubate durante una attività finalizzata al controllo del territorio. Diverse le carcasse ritrovate in un capannone abbandonato nelle campagne del capoluogo dauno, località Borgo Mezzanone.

Le auto dopo essere state smontate, in tutte le loro parti, venivano ammassate nel capannone e poi date alle fiamme per distruggere qualsiasi traccia che potesse far risalire agli autori dei furti. Diverse sono le carcasse delle auto ritrovate dove sono ancora visibili i numeri dei telai segno delle finalità dei furti (saccheggio delle parti smontabili e rivendibili), ritrovate anche diverse targhe appartenenti con molta probabilità ad altre auto rubate.

Tutte le carcasse sono state sottoposte a sequestro in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria ed affidate ad un custode giudiziario. Dall’inizio dell’anno numerosi sono stati i ritrovamenti da parte degli uomini del Corpo Forestale dello Stato nelle campagne foggiane. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire agli autori dei furti e dei fatti accertati.