Tagli abusivi a Lesina, due persone fermate mentre caricavano legna in auto

20160204_154632

In località “Acquarotta” del Bosco Isola nel Comune di Lesina, uno dei lembi di macchia mediterranea secondaria più estesi e meglio conservati del Paese, gli uomini della forestale di Sannicandro Garganico, dopo un periodo di osservazioni, appostamenti e di riprese video effettuate con l’ausilio di fototrappole, sono riusciti a cogliere sul fatto due persone mentre caricavano sul proprio veicolo legna precedentemente depezzata e rinveniente da tagli abusivi. Da circa un anno il Bosco Isola, area di notevole spessore ambientale localizzata sul cordone dunoso che separa il lago di Lesina dal mare Adriatico, ricompresa nel parco nazionale del Gargano, è fatta oggetto di simili fenomeni peraltro già denunciati all’Autorità Giudiziaria e pertanto oggetto di particolare attenzione da parte della Forestale. Le indagini, infatti, continuano per individuare eventuali altri autori dei tagli abusivi. I due sono stati denunciati a piede libero, la legna sequestrata e affidata al Comune, legittimo proprietario.