Il Foggia teme la vetta, brutta sconfitta in casa con il Monopoli

Una buona mezz’ora, un rigore sbagliato (Sarno) poi la beffa: il gol del foggiano Croce. Ancora un rigore sbagliato (Iemmello) prima del raddoppio di Gambino. È un sabato da dimenticare per i ragazzi di De Zerbi, che evidentemente hanno avuto paura di arrivare in vetta.

Il Monopoli invece sfrutta ogni errore dei rossoneri con due gol di ottima fattura e porta a casa i tre punti.

STADIO ZACCHERIA

FOGGIA: Narciso, Angelo, Bencivenga (53? Sainz-Maza), Agnelli (80? Riverola), Loiacono, Gigliotti, Gerbo, Coletti, Iemmello, Sarno, Floriano (41? Viola).

A disposizione: Micale, De Giosa, Sicurella, Riverola, D’Allocco, Lodesani, Sainz-Maza, Bollino, Viola, Adamo

Allenatore: Roberto De Zerbi

MONOPOLI: Pisseri, Esposito, Ferrara, Bei (89? Castaldo), Battaglia, Pinto, Luciani, Djuric, Croce, Romano, Gambino (80? Difino).

A disposizione: Tognoni, Castaldo, Ricucci, Difino, Bellante, Maresca, Rosagio, Guglielmi

Allenatore: Massimiliano Tangorra

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna (Giuliani di Termoli / Pizzi di Termoli)

Reti: 41? Croce (M), 73? Gambino (M)

Ammoniti: 44? Gerbo (F), 48? Bei (M), 55? Gambino (M), 62? Battaglia (M), 67? Agnelli (F), 69? Luciani (M), 86? Difino (M)

Espulsi: 75? Romano (M)



In questo articolo: