Escalation di furti a Foggia, svaligiati appartamenti e negozi nel weekend. I proprietari? Tutti al mare

Foggiani in apprensione per l’escalation di furti in appartamento e negozi. Sei colpi soltanto nell’ultimo weekend tengono vivo l’allarme in città, già colpita da episodi del genere nelle ultime settimane tra centro e periferia.

I furti colpiscono anche attività commerciali. Come una farmacia in corso Roma dove il colpo è stato sventato da un medico che ha messo in fuga i ladri. In una sartoria gestita da stranieri, invece, sempre in corso Roma, tre donne straniere hanno distratto il titolare portando via circa 5mila euro.

Ma, come detto più volte dal comandante provinciale dei carabinieri, Antonio Basilicata, tra i reati peggiori ci sono proprio i furti in appartamento. Nel weekend sono finiti nel mirino un appartamento in via Monsignor Luisi (asportati monili in oro), uno in via Silvio Pellico (portati via oro e materiale tecnologico) e uno in via Colletta (rubati circa 2mila euro). In tutti e tre i casi, i proprietari erano al mare. I ladri, infine, hanno rubato materiale odontotecnico da un piccolo deposito in via del Salice Vecchio.