Contrasto ai furti di rame, il pollice in su di De Leonardis alle forze dell’ordine

De Leonardis si congratula con la Questura di Foggia per l’importante operazione di contrasto ai furti di rame.

La recente operazione di contrasto ai furti di rame fa felice Giannicola De Leonardis, consigliere regionale del Nuovo Centrodestra e presidente della VII Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia. “Che la provincia di Foggia sia da tempo ormai diventata una sorta di Eldorado per i predoni del rame, con collegamenti internazionali accertati e pericolose mafie interessate a un business sempre più allettante, non è più un mistero – ha commentato De Leonardis -, come attestato dalla crescita esponenziale di furti che determinano ingenti danni all’economia locale. Per questo, l’ennesima, brillante azione congiunta di Procura della Repubblica, Squadra mobile e altre forze dell’ordine – nello specifico e  in generale – appare ancor più meritoria, alla luce delle oggettive difficoltà (l’impossibilità di garantire un efficace e preventivo controllo del territorio, data la sua particolare vastità, e la limitata disponibilità di uomini e mezzi) in cui si trovano ad operare, superate da un lavoro di intelligence particolarmente meritorio, e dal coordinamento di indagini e operazioni assicurato da una brillante task force”.
De Leonardis esprime quindi “un vivo apprezzamento e un sentito ringraziamento al Questore e al Prefetto di Foggia, e attraverso loro a quanti hanno intuito che non si trattava di episodi sporadici e gettato le basi per un lavoro complesso ed efficace che è diventato un modello da seguire e imitare anche in altre realtà nazionali particolarmente complesse, e che ha avuto nei 19 nuovi arresti di ieri l’ennesima conferma di efficienza, coraggio e bravura. Un modello e un impegno – conclude De Leonardis – che lasciano ben sperare anche per il futuro”.



In questo articolo: