Latitante catturato a Lesina durante una grigliata, inutile il tentativo di fuga. Era ricercato per droga e armi

Sorpreso dai carabinieri mentre se la spassava in una villetta. Era destinatario della pena di 5 anni e 8 mesi di reclusione nonché di una multa pari a 20.750 euro

Nel Comune Lesina, in località Schiapparo, personale del Nucleo Investigativo Carabinieri di Foggia, con il supporto dei militari dello Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori Puglia” e del Nucleo Elicotteri di Bari, nel corso di complessa e mirata attività di indagine, hanno rintracciato e arrestato Alessandro Cirulli, classe ’87, da tempo irreperibile, poiché destinatario della pena di 5 anni e 8 mesi di reclusione nonché di una multa pari a 20.750 euro per spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine, ricettazione, detenzione abusiva di armi, furto aggravato e continuato.

La complessa ed articolata attività info-investigativa, ha consentito di localizzare Cirulli mentre si nascondeva all’interno di una villetta anonima, ubicata a breve distanza dalla spiaggia ed immersa nel verde. L’intervento operato dai carabinieri in pieno giorno, mentre il ricercato e i suoi ospiti erano a tavola nel bel mezzo di una tipica grigliata estiva, ha permesso ai militari di fare irruzione nella villetta e assicurare il catturando alla giustizia, nonostante un rocambolesco tentativo di fuga del 35enne che ha provato inutilmente a scavalcare il muro di cinta per sottrarsi alla legge.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: