Pasqualone alla guida del Riuniti di Foggia, Emiliano sceglie il dg dell’Asl di Brindisi per il dopo Dattoli

Il commercialista di Monopoli ha guidato la struttura brindisina dal 2012, prima della nomina a capo dell’azienda “zero” voluta dal governatore pugliese

Sarà Giuseppe Pasqualone il commissario straordinario (per 6 mesi) del Policlinico di Foggia. La decisione è stata ufficializzata poco fa in Giunta regionale. Confermate le anticipazioni che circolavano già da diversi giorni. La decisione era stata “congelata” per via degli impegni a Roma del governatore Michele Emiliano per l’elezione del Presidente della Repubblica e per la nomina dell’assessore alla Sanità (Rocco Palese), propedeutica alla definizione del management delle aziende sanitarie.

Il commercialista di Monopoli comincia a muovere i primi passi in sanità all’Asl di Barletta. Poi l’incarico di amministratore unico in Sanitaservice Bat, l’azienda in house dell’azienda territoriale. Fino al ‘regno’ all’Asl di Brindisi – dal 2012 ad oggi –, incarico che lo ha portato a diventare un punto di riferimento in Regione, al punto che Emiliano lo aveva scelto come capo dell’azienda “zero”, la nuova creatura che l’ex magistrato ha pensato di metter su per accentrare le funzioni amministrative e le gare d’appalto. Un potere enorme. Ora, è pronto a raccogliere la sfida foggiana, dopo l’epoca di Vitangelo Dattoli, chiusa dalla recente indagine sull’“appaltopoli” in viale Pinto.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui