Covid, 150mila casi e 248 morti (i positivi sono 2,5 milioni). Oms: “Italia molto vicina al picco”

Bollettino con i dati del giorno sull’epidemia di Covid in Italia, con i numeri delle Regioni e Ministero della Salute: circa 150mila contagi e quasi 250 morti. Superati in Italia i 2,5 milioni di attualmente positivi. Ieri sono state fatte 92mila prime dosi di vaccino contro il Coronavirus: il dato più alto dall’inizio della quarta ondata. Complessivamente sono state somministrate 120 milioni di dosi da inizio campagna e sono 49.095.966 gli italiani over 12 che hanno fatto una dose o sono guariti da massimo 6 mesi.

Covid, Sileri: “Modifiche al bollettino entro due settimane”

Emerge intanto che l’epidemia segue andamenti diversi nelle 107 province italiane, 7 delle quali sono al picco e 28 lo hanno già raggiunto, mentre in 40 si registra una crescita frenata; in altre 13 province si rileva una crescita di tipo lineare e in 19 l’incidenza è rapidamente aumentata: lo indicano le analisi del matematico Giovanni Sebastiani dell’Istituto ‘M.Picone’ del Cnr, basate sulle differenze settimanali della curva dell’incidenza dei positivi nelle 107 province. Quelle che hanno raggiunto il picco sono per lo più in Toscana e Umbria dove, a livello regionale, si è superato da poco il picco che è ora in Lombardia e Abruzzo.

E il direttore di Oms Europa Hans Kluge a ‘Mezz’ora in più’ su Rai 3 ha spiegato che “in paesi come l’Italia e la Grecia ci stiamo avvicinando moltissimo al picco” della variante Omicron. Kluge ha sottolineato: “Molto probabile che il picco in Europa arrivi prima di quanto previsto”, ossia “entro 2-3 settimane”. Poi ha lodato la strategia del governo e del ministro della Salute Roberto Speranza contro la pandemia. “La strada seguita dall’Italia è quella giusta, con le vaccinazioni, le terze dosi, le mascherine”, ha detto, sottolineando poi che le “scuole devono essere le ultime a chiudere”.

Il bollettino del 16 gennaio 2022

Oggi 149.512 casi e 248 morti. I ricoveri segnano +349 (18.719), le terapie intensive +14 (1.691). Gli ingressi giornalieri in rinamiazione sono 128. Sono 927.846 i tamponi molecolari e antigenici effettuati. Il tasso di positività è al 16,1%, in aumento rispetto al 14,8% di ieri.