Il volto migliore di San Severo, liceale offre panzerotto ad artista di strada e inizia a suonare per lui

Il sindaco Miglio: “Gino ha proposto alla ragazza di dividere in due il ricavato. Maria Giulia ha rifiutato lasciando all’artista quei soldi. Lei non ne aveva bisogno, quell’uomo si. Bella storia”

Maria Giulia, una liceale sanseverese, offre un panzerotto ad un artista di strada, a cui nessuno aveva dato retta. Poi prende la sua chitarra ed inizia a suonare. La gente si raduna ad ascoltarla e arrivano anche le offerte dei passanti. L’artista propone alla ragazza di dividere in due il ricavato. Maria Giulia rifiuta la proposta e lascia all’artista quei soldi. Lei non ne aveva bisogno, quell’uomo si. Bella storia. Fatela conoscere perché questo siamo noi, non altro. Brava Maria Giulia de Letteriis”. Lo scrive su Facebook il sindaco di San Severo, Francesco Miglio.
L’altra sera, un artista di strada di nome Gino, a piazza Incoronazione, “non aveva molto popolo – riporta la pagina ‘San Severo città’ in un post firmato dal papà, Dario de Letteriis -. Passa una ragazzina, di 15 anni, che vuole aiutare Gino. Gli offre un panzerotto, e, mentre lui mangia, gli prende la chitarra e si scatena, inventando di sana pianta un repertorio. La ragazzina attira un sacco di amici. Gino torna a casa con la pancia piena e con tante offerte. Gino è un Gentiluomo ed offre alla ragazzina la metà dell’incasso, ma lei ovviamente non accetta e ringrazia Gino. Anche questo accade nella nostra bella San Severo, in un sabato sera, con tanta voglia di aiutare chi si incontra ed ha difficoltà, con simpatia, con estro e un pizzico di goliardia. La ragazzina si chiama Maria Giulia ed è mia Figlia. E mi sia permesso di esserne fiero”.