“Gite in barca sul Lago di Occhito e ritorno dei turisti sui Monti Dauni”. Le priorità del nuovo sindaco di Celenza Valfortore

Il paese viene fuori da un lungo commissariamento e si affida a Massimo Venditti per ripartire. “Abbiamo idee e progetti”

Dopo quattro anni Massimo Venditti torna a guidare Celenza Valfortore. Il neo sindaco del piccolo borgo dei Monti dauni al confine con il Molise, si è già insediato. C’è tanto da fare. “In pratica – racconta a l’Immediato – ricominciamo da dove avevamo lasciato. Celenza in questi anni non è stata amministrata, ci sono tanti problemi. Li risolveremo per il bene della nostra comunità che è tornata a ridarci fiducia. Le priorità? Massima attenzione ai nostri anziani, alle politiche sociali, all’arredo urbano e soprattutto al turismo. Dobbiamo fare tornare i turisti a Celenza attraverso il ripristino delle antiche tradizioni e con la valorizzazione del Lago di Occhito sul versante pugliese che ricade quasi interamente nel nostro comune. Abbiamo già pronta una grande idea di progetto che consiste nel rendere navigabile il lago dove si potranno effettuare gite in barca e gare di canottaggio”.





Change privacy settings